La mamma è sempre la mamma

Forse, alla fine dei conti, dovrei persino ringraziare mia madre. Dopotutto, volendo fare un po’ di psicologia da quattro soldi, è anche merito del rapporto disturbato che abbiamo sempre avuto se da grande sono diventata la persona masochista e sottomessa che sono. Se ora posso godermi certe emozioni ed esperienze così forti ed intense, è anche grazie a lei. Forse.

In ogni caso, preferisco avere incontri SSC con un Padrone che mi umilia e mi frusta facendomi godere, piuttosto che andare a pranzo da lei a subire sensi di colpa e lamentele che non mi provocano alcun piacere.
Masochista sì, scema no.
Sono cresciuta, mamma; non sono più la tua bambina.