Quiete

Oggi, adesso, sono placata.
La rabbia, l’inquietudine, nulla.
Come nell’occhio del ciclone. Tutto vortica ancora, la potenza distruttiva non è finita, bisogna ancora avere paura.
Estraniata, sospesa come in un sogno.
Non so più chi sono, o cosa voglio.
Forse non so ancora chi sono o cosa voglio.
Fisso il vuoto e nulla più.

3 commenti

  1. Forse stai vivendo questo passaggio come un momento di crescita interiore. Usa pure il BDSM come uno strumento di crescita spirituale (anche se a qualcuno questa frase farà rizzare i capelli).

    Il BDSM non è il porto di approdo, ma un sestante, così come la frusta non è il fine ma il mezzo.

    Buon viaggio…….

  2. chi sa cosa è
    non ha più nulla da cercare
    brutta situazione
    già.
    ognuno ha e sa il suo bdsm.
    ma non sa dove arriverà.

    e non parlo di chi gioca, ovvio.

  3. Grazie per le vostre belle parole.


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.