Pochezza

Vado a leggere in giro, digitando "bdsm" nel motore di ricerca. Trovo cose belle, e cose pessime. Tra queste, i blogger che "non capisco come si possano fare certe cose". Chi li ha invitati su blog di bdsm? Nessuno, ci vanno da sé apposta per lasciare commenti sprezzanti. Poi tornano nel proprio per gongolare e crogiolarsi nella propria convinzione di avere ragione, cercando approvazione e supporto nei propri lettori, ergendosi a innocenti vittime del fastidio che suscitano.
Lascio questa risposta (anche se so, e lo so, che i troll non andrebbero alimentati):

Nessuno di noi banalizza il dolore. Anzi.
Facciamo un distinguo: il dolore è diverso dalla sofferenza. Quest’ultima appesantisce l’anima, e nessuno si sognerebbe nè di ricercarla, nè di incensarla. Il dolore fisico è una sensazione, e può stimolare endorfine.
Anche noi non siamo felici di sbattere il mignolino del piede contro il bordo della vasca da bagno. E’ altro il dolore che ci piace e che ricerchiamo, e ci piace perchè viene dosato, donato da una persona che abbiamo scelto, e trasformato in piacere.
Non lo comprendi? Non puoi comprenderlo? Non importa: prendi quest’affermazione come valida, per quella che è: la testimonianza di una persona che comprende.
Non nego, bada, che nel mondo del bdsm ci siano dei furboni, maschi e femmine, che sfruttano il ruolo di padrone/a per approfittarsi di altri; ma persone così ci sono in ogni consesso umano.
Meglio allora un masochismo fisico esplicito, consapevole e consensuale, che un masochismo emotivo inconsapevole sfruttato da persone senza cuore nè scrupoli. Vale ugualmente per la sua controparte: meglio un sadismo compreso, accettato e donato a chi lo vuole, che un sadismo inconscio, crudele e sfogato su vittime innocenti.

Andare in blog altrui di cui non condividi la visione per lasciare commenti sprezzanti: a che pro? Vivi e lascia vivere, o se preferisci, non ti curar di lor ma guarda e passa.
Nessuno ti obbliga. Fare commenti gratuiti a cosa ti serve? A gratificare il tuo ego? A sentirti superiore? E’ un atteggiamento infantile. Nessuno ti impone di comprendere nè tantomeno di condividere.
Ma il buon senso dell’essere educato, dovrebbe essere lampante a chiunque.
Se mi capita di visitare un blog che ritengo, secondo il mio personale gusto, obbrobrioso per contenuti, grafica o idee del blogger, non mi arrogo mai il diritto di considerare il mio gusto assoluto: passo semplicemente oltre. Magari tra me e me ridacchio, o scuoto la testa, ma non vado a dare fastidio a casa d’altri.

Annunci

7 commenti

  1. Mi rendo conto che chi è abituato a usare termini come padrone (scritto con la P maiuscola), schiavi, sottomissione, ubbidienza e cose simili non sia molto abituato all’esercizio democratico. Tuttavia pare che viviamo in democrazia e quindi, mi dispiace per te, l’esercizio democratico occorre accettarlo.
    Allora,cominciamo con il chiarire una cosa : ognuno è libero di fare ciò che vuole; tu libera di farti frustare e di esaltare questa cosa sul tuo blog, che è pubblico. Io passo, leggo, e SONO LIBERO di commentare, senza naturalmente offendere nessuno.E davvero non ho mai offeso nessuno,credimi. Bada bene:non vado a lasciare commenti sprezzanti su questi blog, al massimo faccio un pò di ironia.Come faccio ironia sui blog che possono trattare le tematiche più svariate. Terza cosa:non vado su tutti i blog che trattano questi argomenti, ne conosco si e no due e tre che ogni tanto commento (quando ho qualcosa da dire); tanto è vero che il tuo non lo conoscevo.Io diffido delle persone che si prendono troppo sul serio. E questo mi par di cogliere in tematiche che trattano argomenti tipo questo bdsm. Ribadisco fino alla noia:ognuno è LIBERO di far ciò che gli pare. Tuttavia, parlare nel 2007, di schiavi, padroni, sottomessi, catene, umiliazioni non ti sembra un pò anacronistico? L’ ideologia è sempre qualcosa di cui bisogna diffidare, da quella cattolica che impone il cilicio per espiare fino ad arrivare a quella del bdsm che esalta il cilicio come strumento di dolore/piacere.E l’ideologia,la storia insegna, ha portato all’umanità le migliori catastrofi.

  2. L’ironia gratuita da parte di sconosciuti che non condividono la visione del proprietario del blog suona come una provocazione fastidiosa.

    Il tirare in ballo termini come “esercizio democratico” o “ideologia” mi sembra un voler mettere la cosa sul piano dei massimi sistemi, in modo da avere ragione a tutti i costi. Un arrampicarsi sugli specchi per non voler riflettere sul proprio atteggiamento.

    Grazie di essere passato.

  3. Dalle mie parti si dice che “la ragione è dei fessi” quindi assolutamente non voglio avere ragione a tutti i costi :-)
    E comunque sei stata tu a venire sul mio blog e non io sul tuo ;-)
    Vabbè,mettiamola così : abbiamo punti di vista differenti sulla tematica del bdsm, ma, nonostante ciò, io continuerò a dormire la notte serenemante. E tu pure.Quindi stiamo a post.
    P.S.
    Mi inviti a riflettere sul mio atteggiamento. Amica mia,rifletto da quando sono nato e rifletto così tanto che sicuramente in un’altra vita sarò stato come minimo uno specchio.E queste riflessioni, a cui mi inviti, e che, ripeto, faccio da quando sono nato, mi portano alla conclusione che prendere le vicende umane troppo seriamente non è mai una gran cosa.

  4. Verissimo, sono venuta io da te, perchè l’argomento mi interessava e ho sentito di avere qualcosa da dire, sentendomi tirata in causa.
    Quello che appunto voglio dire è che un atteggiamento più corretto sarebbe di postare commenti solo se l’argomento interessa e si ha qualcosa da dire che non sia provocazione gratuita.
    IMHO, ovviamente.

    Mi duole dirtelo, comunque, ma non sei così spiritosissimo e simpaticissimo come ti compiaci di crederti.

    Ma non importa, in fondo. In ogni caso grazie della discussione.

  5. Scusa la mia ignoranza, ma IMHO che significa? E’ un’ altra sigla tipo Bdsm?
    Comunque i commenti che lascio sui blog che trattano di bdsm li hai mai letto? E se non li hai mai letto, perchè dici che sono solo provocazioni gratuite? Non pensi che i titolari di questi blog magari mi rispondono con la stessa ironia, dando vita a dei simpatici “teatrini”, come mi accade su un blog di una persona simpaticissima (che stimo, nonostante i nostri lontanissimi punti di vista) che tratta di queste tematiche? Non credi che la “provocazione ironica” possa dar vita anche ad uno scambio civile di idee?
    Amica mia, il dogmatismo è una gran brutta bestia…credimi.
    P.S.
    Non mi compiaccio di essere simpaticissimo, spiritosissimo ecc. A te non lo sono. Magari ad altre persone forse potrò esserlo. Ma continuo a dormire serenamente la notte.

  6. Non hai torto.
    In effetti non ho letto i tuoi commenti agli altri blog, a indispettirmi era stato quello che riportavi nel tuo, e il tono di spiritosa supponenza (almeno, mi era sembrato tale).
    In effetti, può essere che dalla provocazione ironica nasca uno scambio civile di idee… come qui.
    Solo, il tuo atteggiamento mi era parso presuntuoso.

    IMHO significa In My Humble Opinion, è una sigla di internet, non un esoterismo bdsm, hahaha! Significa “secondo la mia modesta opinione”.

    Buonanotte dunque!

  7. Ciao,
    anch’io penso di essere masochista, ma me ne sono accorta a 35 anni, quando chiedevo alla mia psicologa cosa avevo mi diceva che avevo la sindrome di Peter Pan…poi purtroppo o per mia fortuna alcune persone furboni come li definisci tu hanno sfruttato questo mio punto debole che io non sapevo di avere,e poi ho compreso. Ma io non ho mai fatto giochi perversi, solo con la fantasia. Però a volte mi graffio le braccia da sola con le punte. Sono divisa in due, da una parte vorrei fare un’esperienza sessuale reale seguendo le mie fantasie, ma ho paura e mi vergogno di chedere al mio partner una cosa del genere…


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.