Un’attesa finita

Così tante aspettative. Così tanta tensione.
Mi slancio e poi altrettanto repentinamente mi ritraggo. Anelo e rifuggo ciò che desidero: due passi avanti, uno indietro; uno di lato. Timide mosse di avvicinamento. Dubbi, domande, timore di porle.
Ora dipende da me, da lui, dal tempo. Inizia un percorso. Il sentiero si spiana davanti a me soleggiato, caldo, sterrato; non so – non posso sapere – se sarà liscio o dissestato, cosa incontrerò, né dove mi porterà.
Quello che so, è che sono accompagnata.

Un primo passo; un ordine.
Sarò qui, Sir: dove tu mi metti.

Lascia un commento

Al momento, non c'è nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.