Compassione

Posted by

Una parte difficile nel mio cambiamento è restare compassionevole nei confronti della me stessa che ero prima.

Accettare che una volta io sia stata una persona diversa: più ingenua, più tossica anche, meno consapevole, che ha fatto scelte che ora non farei più. E accettare che sia sempre stata io, anche se non lo sono più; guardare a quella precedente versione di me non con rabbia o con disprezzo ma con compassione; fino a comprendere che non devo disconoscere completamente la me stessa di un tempo per poter essere la me stessa di adesso.

Ascoltare ciò che quella me mi racconta: la sua storia, le sue esperienze, i suoi sentimenti. Non per cancellarli o nasconderli, e nemmeno per idealizzarli o giustificarli, ma per imparare da essi.

Se cancello le mie tracce sarò condannata a ripercorrere gli stessi sentieri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.